Come è andata a finire ?

Disastro di Genova: mare salvo dal petrolio, ma la bonifica sarà lunga (FOTO)

  • Scritto da Anna Tita Gallo

polcevera vallePossiamo tirare un piccolo sospiro di sollievo. A Genova è stato evitato il peggio. Dopo il cedimento della conduttura dell’impianto della Iplom che porta fino alla raffineria di Busalla, l’intervento dei tecnici ha scongiurato il disastro che tutti temevano. Il petrolio si è riversato nel Polcevera ma il suo tragitto verso il mare, per fortuna, è stato interrotto in tempo (foto). Lo stato di emergenza è stato revocato, almeno ufficialmente, ma resta l’amarezza di chi popola quella zona, che già teme l’abbandono e una bonifica che potrebbe richiedere tempi lunghissimi. Si teme l’oblio, mentre disastri come questo si potrebbero evitare con una svolta reale che ridia respiro alle nostre città minacciate dalle fonti fossili. Quante altre volte dovrà accadere?

Tribù incontattata dei Kawahiva: il Brasile istituisce un’area protetta per tutelarli

  • Scritto da Lisa V.

kawahiva survival 00 copia

Finalmente una buona notizia sul fronte dei diritti degli indigeni: dopo mesi di pressioni internazionali, il Ministero della Giustizia brasiliano ha firmato il decreto che istituisce un’area protetta nelle terre abitate dalla tribù incontattata dei Kawahiva, per evitare che la deforestazione illegale ne metta a repentaglio la sopravvivenza.

Leonardo Di Caprio conquista l'Oscar: il suo primo pensiero è per la Terra e gli indigeni

  • Scritto da Francesca Mancuso

oscar dicaprio cover

Il cambiamento climatico è reale” almeno quanto la statuetta che stringe tra le mani. Leonardo Di Caprio ha finalmente conquistato l'Oscar. Dopo cinque nomination, l'attore ce l'ha fatta. E durante la premiazione il suo pensiero è andato ancora una volta al pianeta e alla lotta contro i cambiamenti climatici.