1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Voto 50% (2 Voti)

La prossima volta che vi capiterà di mangiare un avocado o di usarlo per preparare una fresca insalata o una bella macedonia non gettate via il nocciolo. Coltivare un avocado non è mai stato così semplice e se seguirete i nostri consigli potrete addirittura coltivarne uno sul balcone!

 

La moltiplicazione per seme è la più facile, perciò una volta mangiato il vostro bell' avocado non buttate via il grosso seme ma ripulitelo ben bene dai residui di polpa. Poi infilate nel seme 4 stuzzicadenti perpendicolari tra loro e posizionatelo dentro un bicchiere con dell'acqua con la parte più rotonda rivolta verso il basso. In pratica il seme deve stare come sopra un graticcio formato dai 4 stuzzicadenti in modo che sia immerso nell'acqua solo a metà.

 


A questo punto posizionate il bicchiere in un luogo mediamente illuminato e ricordatevi di aggiungere l'acqua man mano che evapora. Adesso dovrete pazientare un po', infatti prima che spuntino le radici ci vorrà circa un mese.


Dovrete sempre continuare ad aggiungere l'acqua perché ben presto dal seme spunterà anche un piccolo germoglio che diventerà una bella fogliolina.

A questo punto il vostro piccolo avocado è pronto per essere interrato. Togliete i 4 stuzzicadenti e posizionate il seme con le radici e il germoglio in un vasetto e ricordate che, trattandosi di una pianta tropicale, necessita di calore e umidità ma evitate di bagnare eccessivamente il terriccio che dovrà essere sempre ben drenato.


In pochi anni la vostra piantina diventerà uno splendido alberello e potrete gustare i suoi frutti in insalata oppure utilizzarli per preparare la famosa salsina sudamericana "Guacamole".

Suggerimenti:
durante l'inverno trasferite il vaso contenente la pianta di avocado in un luogo caldo e soleggiato. Se l'avete già piantata nel terreno, invece, ricordatevi di coprirla con un telo di plastica per evitare gli shock termici che potrebbero essere fatali.

Cosa vi servirà:

- il seme di un avocado

- un bicchiere di vetro o plastica

- quattro stuzzicadenti

- un vasetto di plastica o terracotta

- terriccio

L'avocado (in botanica Persea americana) è un albero tropicale alto da 6 a 20 metri. In natura cresce spontaneamente dal Messico fino al Brasile. Oggi si coltiva in tutte le zone tropicali e subtropicali e con i consigli di GreenMe anche a casa vostra!

Chiara Fornaro

 

 

Playlist: 0
Watching: Alimentazione (151 videos)
Loading Player...

Cerca

Social